Posted in news
Giugno 13, 2018

Tutto può succedere 3: dal 18 giugno su Rai 1

La terza stagione di Tutto può succedere inizierà il 18 giugno 2018 quando andranno in onda i primi 2 episodi. La fiction è ispirata alle serie tv americana Parenthood è diretta da Lucio Pellegrini e Alessandro Casale. Le puntate che vedremo saranno in tutto 8. Per chi avesse perso le prime due stagioni e vuole recuperare può godersi tutti gli episodi su Rai Play.

Tutto può succedere 3: succederà davvero di tutto in questa terza serie

In queste due prime puntate vedremo il furto che i nonni Ferraro subiranno nella loro abitazione. Il primogenito Alessandro (Pietro Sermonti) avrà a che fare con questioni molto delicate che riguardano la famiglia e il lavoro mentre Federica (Benedetta Porcaroli) ritornerà a Londra e coverà dentro di sé un segreto che condizionerà la vita di tutta la famiglia.

La vita di Carlo (Alessandro Tiberi), invece sarà molto tranquilla e dimostrerà a tutta la famiglia di essere diventata una persona diversa, alla fine della seconda stagione aveva sposato Feven interpretata da Esther Elisha. Giulia invece, interpretata da Ana Caterina Morariu, andrà in Ucraina per formalizzare l’adozione di Dimitri.

La coppia Sara (Maya Sansa) e Marco (Glen Blackhall) riuscirà a trovare un equilibrio dopo i primi tormenti dell’inizio. E Ambra? Finalmente la sua vita comincerà a girare bene e a realizzare così il suo desiderio più grande di diventare cantante.

In queste due prime puntate vedremo inoltre Ettore che farà del tutto per poter far tornare il buonumore a sua moglie Emma dopo lo spavento del furto. Sara verrà incaricata da Ettore di recarsi in uno studio fotografico per portare a termine la sorpresa: lì incontrerà Francesco che potrebbe creare non pochi problemi alla ragazza.

Questo è ciò che vedremo in queste due prime puntate che sicuramente avranno i successo delle prime due grazie alle storie molto originali e interpretate benissimo dagli attori in questione.

Posso interessarti

Tagged with: , ,